Account, password e caratteri di buona norma per l’uso dei Dati di Accesso personali

Norme di utilizzo delle proprie credenziali al fine di tutelare le informazioni

David
Scritto da DavidUltimo aggiornamento 11 mesi fa

Account e Password

Le credenziali di autenticazione alla piattaforma Profiler.cloud sono composte da “User ID” e password. La “User ID” è attribuita da Memory Srl; La password viene assegnata da Memory Srl in una prima fase sotto forma di Password temporanea e deve essere cambiata dall’Utente al primo accesso con una Password personale definitiva. La Password personale:

  • Deve essere di lunghezza non inferiore ad 8 caratteri;

  • Non deve contenere riferimenti agevolmente riconducibili all’incaricato o ad ambiti noti;

  • Deve essere obbligatoriamente cambiata dopo il primo utilizzo e successivamente, ogni 3 mesi nel caso di trattamento di dati sensibili e giudiziari e ogni sei mesi negli altri casi

  • Deve essere diversa da quelle precedentemente utilizzate;

  • E’ nota esclusivamente all’utilizzatore e non può essere assegnata e/o comunicata ad altri utenti;

  • Non deve presentare una sequenza di caratteri identici o gruppi di caratteri ripetuti;

  • Deve essere composta da caratteri maiuscoli e minuscoli e da numeri;

Memory Srl potrà annullare la Password personale avviando nuovamente la procedura di registrazione password prima della naturale scadenza.

Tale operazione può essere effettuata esclusivamente per motivate necessità e previa informazione all’Utente

Caratteri di buona norma per l’uso dei Dati di Accesso personali

L’Utente Profiler.cloud è unico ed esclusivo responsabile dei dati di accesso riservati, pertanto si impegna a:

  • comunicare a Memory Srl ogni utilizzo o sospetto utilizzo non autorizzato della propria utenza;

  • comunicare qualsiasi violazione di altra natura delle buone norme di sicurezza cui esso venga a conoscenza;

  • effettuare il logout dal proprio account al termine di ogni sessione di lavoro sulla Web Application;

  • non lasciare incustodito il proprio device senza screen-lock o blocchi di terze parti loggato sulla Web Application con il rischio di accessi incontrollati sulla propria sessione;

  • non comunicare a terze parti i propri Dati di Accesso;

L'Utente è consapevole che, al fine di regolare l'accesso alla piattaforma Profiler.cloud, la propria autenticazione è rimessa esclusivamente alla verifica dell'account del Nome Utente e della Password utilizzati dallo stesso. L'Utente è quindi responsabile della custodia e del corretto utilizzo del proprio account, del Nome Utente e della password per accedere al Servizio, nonché di ogni conseguenza dannosa o pregiudizio che dovesse derivare, a carico di Memory Srl ovvero di terzi, a seguito del non corretto utilizzo, dello smarrimento, sottrazione e/o compromissione della riservatezza dell'account, del Nome Utente e della password utilizzata dall'Utente.

Memory Srl non potrà in alcun modo essere ritenuta responsabile per eventuali danni derivanti dal mancato rispetto delle suddette norme di corretto utilizzo.

Questo articolo ha risposto alla tua domanda?